Bruno di Loreto Würms

Grado: 5° Dan
Livello: Istruttore IV Livello
Associazione: Perfetta Imperfezione ASD

Inizia il suo percorso nel sotto la guida prima del M° Barbiero e poi sotto il M° Gaspari Alberto.
Sostiene l’esame di I Dan nel 1991 con il M° Fujimoto, che sarà poi un suo riferimento per molti anni.
Organizza alcuni Stage invitando il Maestro Fujimoto ed altri importanti Maestri per molti anni. Attiva più corsi di Aikido sotto la guida tecnica e con l’autorizzazione e la guida del Maestro Fujimoto preparando nuovi giovani alla pratica dell’aikido.
Nel 1988 viene promosso al grado di II Dan di Aikido. Oltre alla preparazione degli allievi senza trascurare la propria formazione, inizia un complesso percorso di ricerca a livello trasversale integrando con altre discipline marziali come Ju Jitsu e Aikijitsu senza trascurare anche gli stili interni come il Tai Chi. Così nel 1997 viene promosso ad insegnante II° Dan di Ju Jitzu presso A.I.J.J., insegnante di Aikijitzu per la I.F.N.B. (International Federation of Nippon Budo) e nel 1998 insegnante di Tai Chi Chuan sotto la guida del M.° Enrico Lazzerini (A.S.K., W.S.O.) dal 1998.
La pratica dell’Aikido, è stato stimolo per una spinta e crescita professionale con il Diploma di Docente/Trainer in Psicologia Transpersonale ad indirizzo Biotransenergetico conseguito presso "Om Associazione per la Medicina e la Psicologia Umanistica" di Milano nel 1998.
Negli anni, dal 1992 al 2001, estende i canoni classici del lavoro corporeo, tipici dello Shatzu, della Riflessologia e dell'Osteopatia, alla pratica marziale classica mettendo a punto un particolare BODY&MIND training per la riscoperta della funzione primaria della consapevolezza, secondo la visione della Biotransenergetica.
Collabora dal 1993 con l’imprenditore Giorgio Barbiero ai corsi di formazione in Qualitetica® per imprenditori e manager per la divulgazione dei principi umanistici e solidali nel settore imprenditoriale.
Collabora dal 1997 al progetto "Imprendidonna" per una ridefinizione del concetto di etica
imprenditoriale al femminile. (350 ore) Nel 2008 fonda con altri colleghi paziotaopuntozero,
contenitore per la ricerca e lo sviluppo dei nuovi paradigmi sui temi della Coscienza Planetaria utilizzando gli Stili Interni (Aikido, Tai Chi Chuan, Qi Gong) come strumento evolutivo.
In tutte le realtà formative sociali e produttive utilizza inoltre la sua esperienza nelle Arti Marziali quale strumento pedagogico elettivo. Una motricità bene organizzata è il precursore di qualsiasi forma di apprendimento ed evoluzione personale reale e ben radicato nel sistema corpo-mente del discente.
A questo scopo utilizza primariamente l’Aikido, quale Arte Marziale della Pace, ed il Thai Chi Chuan quali strumenti educativi di fondamentale importanza.
Individua nuovi criteri applicativi delle Arti Marziali lungo inconsuete direzioni, sviluppando il loro contenuto di Arte Corporea come espressione della coscienza. Opera nella disabilità intellettiva e motoria per il recupero funzionale, affettivo e cognitivo in collaborazione con associazioni culturali, di volontariato e C.E.O.D. (Centri educativi occupazionali diurni per disabili intellettivi) presso la Casa di Reclusione "Due Palazzi" di Padova, con il programma di "Educazione Biocentrica" rivolto a detenuti e ad agenti di Polizia Penitenziaria. Inizia un'attività ricreativo-educativa per studenti disabili, basata sui medesimi concetti, con l'Ufficio Disabilità dell'Università di Padova.
Collaborazione con Enti di formazione, Associazioni e Cooperative, sul territorio di Padova e provincia, sull'importanza della consapevolezza corporea per persone impegnate in attività sociali.
Nell'ambito della Scuola Internazionale di Creazione Teatrale "Kiklos Teatro" di Padova elabora un approccio creativo trans personale alle Arti Marziali Tradizionali come strumento di consapevolezza espressiva del corpo dell'attore. (500 ore complessive).
Conduce cicli annuali di incontri ludico-educativi su movimento e animazione con bambini delle Scuole elementari "San Camillo" e "E. Forcellini" di Padova. (50 ore)
Consegue, nel 2004 la qualifica di insegnante di Lotta Cinese dal 2004 per la A.S.I. (Associazione Shuai Jiao Italia) riconosciuta da I.S.B.F. (International Shou Bo Federation), mentre a livello professionale frequenta i corsi di formazione in naturopatia nel (2002) Padova presso Istituto Medicina Globale, il Master Reiki nel (2005) Metodo Usui, diviene counselor Transpersonale accreditato F.A.I.P. nel (2005) e counselor Trainer nel (2008) e Operatore Olistico Supervisor accreditato S.I.A.F. Italia (2009) Counselor Olistico Trainer accreditato S.I.A.F. Italia (2009).
Nel 2001 incontra Francesco Verona, ed si unisce alla sua associazione nel insieme ai suoi allievi.
Nel 2013 consegue il grado di III Dan e nel 2017 il grado di IV Dan.
Nel 2022 il ProgettoAiki gli conferisce il V Dan.
Si impegna in progetti-pilota nel settore del management tradizionale per la ridefinizione etica degli obiettivi di gestione delle risorse umane (200 ore); nelle strutture rivolte ai bisogni della Terza Età, con interventi diretti agli anziani e come formatore per gli operatori sanitari; in collaborazione con l'Associazione "Volontà di Vivere" per il riequilibrio energetico-funzionale di pazienti mastectomizzate (50 ore).
In conferenze, convegni e dimostrazioni pubbliche, propone da sempre l’Aikido come veicolo di crescita della coscienza, di educazione alla convivenza ed il benessere psicofisico. Ha messo a punto una particolare metodologia didattica mirata a favorire la focalizzazione della coscienza nei vari ambiti dell’esperienza umana. In tal senso la pratica aikidoistica è lo strumento più adatto a trasferire i contenuti culturali ed evolutivi necessari alla trasformazione del singolo individuo e della collettività.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi