Ancora lui

Ueshiba Morihei, il fondatore dell’aikido, era solito tenere periodicamente conferenze, letture e discorsi (kowa) presso la sede dell’Honbu Dojo di Tokyo. Venivano trascritte in seguito e pubblicate su Aiki Shinbun, il bollettino bimestrale della Fondazione Aikikai.

Con periodicità minore venne pubblicata in seguito una versione ridotta in inglese, The Aikido, in cui veniva mantenuta la rubrica Memorandum che riportava appunto testimoonianze estratte dalla viva voce del fondatore.

Oggi ricorre l’anniversario della data di nascita (14/12/1883, ma in realtà non certa) del Fondatore. Riteniamo giusto ricordarlo mediante uno dei suoi kowa.


L’Aiki richiede di procedere lungo la via del corpo e quella dello spirito

L’Aiki richiede ad ognuno di procedere lungo la via del corpo e lungo la via dello spirito, contemporaneamente. L’Aiki è una manifestazione della Verità in se stesso, e rende armonica ogni cosa che esista al mondo assorbendola in amore. Per realizzare il vero mondo della pace, è imperativo diventare una sola cosa con l’Amore Assoluto e la Sincerità Assoluta.

Questo significa che quando qualcuno diventa furioso contro di te devi armonizzare con lui. Un’altra parola giapponese per Bushi (guerriero) è Samurai, che significa qualcuno che ha fede nella via dell’Amore.. Chi si limita a combattere con gli altri non è un vero samurai. Io voglio procedere avanti con i movimenti dell’Amore allenando noi stessi sia nel corpo sia nello spirito, per fungere da pilastri nella società.

Nel passato, le Arti Marziali erano erroneamente usate per supportare l’apparentemente incessabile carneficina che ha caratterizzato il passato del Giappone. L’Aiki, dal suo canto, serve a preservare la vita umana. Per dirla in un altro modo, l’Aiki è la via per prevenire ingiurie verso il prossimo.

Il rispetto della vita umana è la via dell’Aiki, ed è per questo che l’Ai di Aiki è strettamente correlato con l’altra parola giapponese Ai che vuol dire Amore. E’ a causa di questa relazione, infatti, che all’origine ho chiamato la mia Via Aikido.

Questo significa anche che l’Aiki menzionato dai praticanti di arti marziali del passato è fondamentalmente differente sia nella forma che nel contenuto da quello cui io mi riferisco dicendo Aiki. Spero che tutti riflettano profondamente su quanto sto dicendo qui.

Come dicevo prima, questa non è la via per combattere e sconfiggere altri con la forza o con le armi, ma è piuttosto la Via per armonizzare il mondo e per radunare assieme ogni essere umano sotto uno stesso tetto, come in una sola famiglia.

Questa è la Via del grande spirito dell’Amore (Ai) verso Dio, la Via per servire come parte di un grande lavoro all’interno dell’Armonia Universale.

 Questa Via è la Via dell’Universo, e l’allenamento nell’Aiki è l’allenamento nell’Opera Divina. La realizzazione di ciò accresce la forza dell’Universo, e fa sì che il singolo diventi Uno con l’Universo stesso.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi